Already a member? Log in

Sign up with your...

or

Sign Up with your email address

Add Tags

Duplicate Tags

Rename Tags

Share It With Others!

Save Link

Sign in

Sign Up with your email address

Sign up

By clicking the button, you agree to the Terms & Conditions.

Forgot Password?

Please enter your username below and press the send button.
A password reset link will be sent to you.

If you are unable to access the email address originally associated with your Delicious account, we recommend creating a new account.

ADVERTISEMENT

Links 1 through 10 of 5173 Davide Bennato's Bookmarks

Share It With Others!

PeppaPig non è virale – spiega a Resto al Sud il docente di Sociologia dei Media Digitali all’Università di Catania Davide Bennato – ma la sua parodia invece sì, ed i motivi di questo successo sono tre: il brand, il dialetto ed i riferimenti culturali. Il personaggio Disney, infatti, è esploso nell’ultimo periodo: è riconoscibile e molto conosciuto. Non a caso, infatti, la parodia è stata creata su richiesta”.

Share It With Others!

Facebook non è più attraente del rapporto faccia a faccia con le persone, è semplicemente diverso. Se gli altri mentre stanno fisicamente con noi stanno anche con Facebook attraverso gli smartphone, esprimono semplicemente un modo per essere contemporaneamente in due luoghi: con gli amici reali e con gli amici digitali. Dato che è facile accedere agli amici digitali, si tenta di unire le due esperienze, ovvero godere della presenza di un amico e di un contatto Facebook che nel frattempo commenta la foto che abbiamo postato. Sono entrambi forme di relazione sociale, diverse ma simili.

Share It With Others!

Strumento interattivo che raccoglie strategie di narrazione tropi e meccanismi narrativi usando wikipedia come base dati

Share It With Others!

Share It With Others!

Davide Bennato, docente di Sociologia dei Media Digitali, dopo aver analizzato Spam Totale, parla di “Narcisisti conformisti”. “Superato lo shock generazionale iniziale, si vede ben presto che le dinamiche sono abbastanza classiche. L’insulto alla foto è un po’ l’equivalente del rutto fatto alla compagna di banco”, spiega. “Le ragazze postano foto che riecheggiano il modello della foto gossip, i ragazzi inseguono l’immagine del culto del fisico: è come un’enorme gita del liceo”.

Share It With Others!

Share It With Others!

strumento per l'analisi delle performance dei propri account social

Share It With Others!

Share It With Others!

Share It With Others!

ADVERTISEMENT
ADVERTISEMENT
ADVERTISEMENT